Cultura

Emanuel Seitz e Astrid Bauer

Emanuel Seitz e Astrid Bauer, Oggi, no performance. Installation shot. Photo credit Pietra Studio. Courtesy Cadogan Gallery

di Alain Chivilò

Cadogan Gallery, Milano, dal 26 settembre al 27 ottobre 2023 programma la prima mostra in Italia degli artisti tedeschi Emanuel Seitz e Astrid Bauer. “Oggi, no performance” i dipinti essenziali e colorati di Emanuel Seitz sono collegati alle sculture dall’architettura organica di Astrid Bauer, dimostrando le reciproche influenze di due ricerche artistiche vissute abitando lo stesso studio a Monaco.

Il titolo della mostra gioca sull’avviso Oggi, no performance che spesso si trova affisso fuori dai padiglioni della Biennale di Venezia, per avvisare il pubblico dell’assenza di eventi performativi. Una frase che al di là della divertente ibridazione tra italiano e inglese, a un livello più profondo sottolinea come le opere realizzate dai due artisti non abbiano bisogno di essere “attivate” da alcuna performance, spiegazione o sovrastruttura, traendo la loro forza dalla semplice materialità.

In mostra i dipinti di Seitz, con le loro ampie campiture di pigmento grezzo che danno vita a composizioni accattivanti, quasi ipnotiche e fortemente contrastanti, fanno da contraddittorio alle sculture in legno, pietra e cellulosa realizzate dalla Bauer, dove un assemblaggio intuitivo e naturale dei materiali, dissimula l’intervento umano.

Nei dipinti dalle pennellate fluide di Seitz ritroviamo l’influenza degli studi con Günther Förg e una armonia generata dal contrasto tra lo sfondo e i tocchi sovrapposti di colore, quella stessa armonia espressa dalle opere di Bauer, esposte dentro e fuori gli spazi della galleria, come a scandire uno spettacolo in cui ogni artista rivela la sua autonomia e forza.

©AC, NDSL, AM, Alain Chivilo

Bozza ripresa dall’articolo originale perso dopo un crash del sito avvenuto per cause esterne a fine 2023.