Sprandel Biennale Architettura 2021 - Alain Chivilò | Eventi Culturali | Art Musa
Notizie

Sprandel Biennale Architettura 2021

di Alain Chivilò

© Alain Chivilò

 

“Comunità Resilienti” è il titolo che racchiude il concept del Padiglione Italia, presso l’Arsenale, per la 17. Mostra Internazionale di Architettura. Il progetto pone al centro del dibattito, in tutta la sua drammaticità, la questione del cambiamento climatico.
Tematicghe e problematiche quali la desertificazione del meridione, la riduzione delle risorse di acqua dolce e della produttività agricola, l’aumento della frequenza e della violenza di fenomeni climatici estremi sono tutti elemnti e fattori che stanno creando e impoverendo le comunità nazionali.
Come indicato dal curatore Alessandro Melis: “… il Padiglione Italia sarà esso stesso una comunità resiliente, costituita da 14 sotto comunità, intese come laboratori operativi, centri di ricerca o casi studio, secondo due fondamentali direttrici: una riflessione sullo stato dell’arte in tema di resilienza urbana in Italia e nel mondo attraverso l’esposizione delle opere di eminenti architetti italiani e un focus su metodologie, innovazione, ricerca con sperimentazioni interdisciplinari a cavallo tra architettura, botanica, agronomia, biologia, arte e medicina …”.
L’installazione Spandrel è costituita da tre strutture ad albero e da sfere che accolgono e proteggono le provette contenenti i semi di piante delle collezioni dell’Orto Botanico dell’Università Padova. I semi esposti, affidati alle cure del Centro di Ateneo per i Musei, sono parte della “Spermoteca Italica” del Museo Botanico, composta da 16.346 provette, e appartengono a specie ornamentali e coltivate ad uso alimentare, a specie impiegate in campo medicinale e a quelle che crescono spontaneamente sul territorio nazionale.

di Alain Chivilò via Padiglione Italia e Orto Botanico Pd