Realismo Magico in scena - Alain Chivilò | Eventi Culturali | Art Musa
Notizie

Realismo Magico in scena

di Alain Chivilò

© Alain Chivilò


L’ultima mostra ospitata a Milano, Palazzo reale, dedicata al Realismo magico fu organizzata nel 1986. A trentacinque anni da quell’esposizione è stata aperta una nuova disamina su questo movimento, che riunì al suo interno molteplici artisti dall’alta caratura, come la storia dell’arte ci ha posto fino ai nostri giorni.
“Realismo Magico. Uno stile italiano”, dal 19 Ottobre 2021 al 27/2/2022, apre una nuova visibilità a un percorso sorto tra le due guerre mondiali del secolo scorso. Più di ottanta opere valorizzano, approfondiscono e in un certo senso riportano alla luce un iter comune figurativo dall’alto livello formale ed espressivo.
Con la denominazione Realismo Magico si circoscrive una fase dell’arte in Italia caratterizzata, tra il 1920 e il 1935, da un ritorno alla pittura attraverso un’impostazione neoclassica. Dunque, una sinergia ma soprattutto un’influenza di stili gravitanti tra il dèco italiano, un Quattrocento arcaico, fino a giungere ad arie dal realismo e sapore metafisico.
l’elemento che avvicina tutti è il recupero di quei valori plastici rinascimentali cari a Masaccio, Giotto e Piero della Francesca come dalla sequenza espositiva di Milano. Un sentire artistico non solo Italico ma anche simile, con i dovuti rapporti, alla Nuova Oggettività Tedesca, Neue Sachlichkeit, alla quale è possibile verificare all’interno di un dialogo pittorico europeo.
Una visita rimane d’obbligo e le immagini sottostanti hanno lo scopo di avvicinare il pubblico contemporaneo a un modo di fare e sentire arte profondo pur lontano dalla nostra società e dall’attuale vita.
All’interno di questa piccola galassia del Realismo Magico artisti differenti, come provenienza ma anche come future esplorazioni, uniti per un ritorno alla figura ma soprattutto a una tradizione fatta di visioni oniriche in un fragile equilibro, dato da una nuova speranza dopo la Grande Guerra e un prossimo nuovo cataclisma bellico.
Citando tutti gli attori protagonisti: Carlo Carrà, Felice Casorati, Arturo Martini, Giorgio de Chirico, Mario Broglio, Ubaldo Oppi, Mario Sironi, Achille Funi, Carlo Levi, Mario Tozzi, Virgilio Guidi, Maria Bacci, Franz Radziwill, Cagnaccio di San Pietro, Fritz Silberbauer, Albert Heinrich, Mario Broglio, Heinrich Maria Davringhausen, Pietro Marussig, Gino Severini, Albert Henrich, Karl Völker, Käthe‏ Hoch, Antonio Donghi, Ferruccio Ferrazzi, Edita Broglio.
Non resta che invitarvi alla visione diretta.

di Alain Chivilò