Chi siamo - Alain Chivilò | Eventi Culturali | Art Musa

Chi siamo

L'Arte è uno stato della mente che attrae emozioni, andando verso mondi inesplorati. Lungo questo iter si attraversano lande spesso appartenenti ai luoghi comuni. Dunque, liriche sinergie per coloro i quali potranno comprendere dialogando e non supponendo.
Alain

Per ulteriori informazioni inerenti una selezione di eventi passati
si visiti, gentilmente, il seguente sito: Nulla Dies Sine Linea

mission

Art Musa

La mission di Art Musa verte nella curatela e critica d’arte attraverso l’organizzazione di mostre d’arte ed eventi culturali, con sconfinamenti nel mondo del design, fashion e sport.
Tutto ruota attorno alla figura di Alain anima e spirito ideativo.
Testi critici, redazione e stampa di cataloghi presso terzi, curatela diretta di tutti gli eventi, promozione, marketing, comunicazione e ufficio stampa fino a diverse sinergie come per esempio il trasporto delle opere e l’assicurazione qualora necessari.
Attraverso il Critico e Curatore d’Arte, Giornalista (regolarmente iscritto all'Albo nell'Elenco Pubblicisti) Alain, mostre personali e collettive, presentazioni di libri o iniziative, eventi d’arte ma non solo, rappresentano la mission per un iter di ricerca senza fine, sempre ricco di soddisfazioni.

Biografia narrata

Sono un critico/curatore d'arte e giornalista pubblicista regolarmente iscritto all'Albo. Da decenni mi occupo d'arte e cultura nelle sue diverse forme espressive. Non si tratta di passione come si ama affermare in Italia, bensì, cercare di dare il massimo in quello che si fa professionalmente.
Non si arriva mai al top, poichè il percorso di crescita è senza fine. Sono in grado di motivare maggiormente gli altri meno che me stesso, come spesso può anche capitare. La mondanità va coltivata con saggezza e non soltanto per apparire.
Non solo Arte, altrimenti si potrebbe anche impazzire di bello, ma amo per esempio lo sport, la cronaca, la storia, l'archeologia, l'astronomia, la musica e viaggiare sapendo senza alcun problema esplicare la mia opinione, come va di moda in questi anni soprattutto a livello televisivo.
Non ho mai preferito e non favorirò mai coloro i quali si muovono nell'ombra e dietro le spalle per denigrare senza titolo al fine di bloccare, danneggiare e creare problemi. L'invidia, in un ampio significato, è una brutta bestia per chi l'ha dentro. Ho visto persone che si ritengono maggiormente note rispetto ad altre, comportarsi in maniera estremamente scorretta e non dignitosa.
Senza alcun dubbio ho studiato ed ho approfondito ulteriormente le tematiche professionali oltre a spaziare anche in ulteriori argomentazioni. Per arrivare a un traguardo esiste sempre una preparazione antecedente. Tutto è sempre frutto di una precedente formazione, esulando da quel concetto contemporaneo di "lo potevo fare anche io".

Arrendersi mai.

test