free page hit counter
Area Stampa AM

Cinzia Pellin visita in studio

Dopo diversi anni, visita cordiale del critico e curatore d’arte Alain Chivilò all’artista Cinzia Pellin presso il suo nuovo habitat di casa/studio nella zona dei Colli Albani / Parco dei Castelli Romani (Lazio).

Breve cenno biografico.

Glamour e femminilità hanno contornato molteplici dialoghi in Arte, ma non solo. Nata a Velletri, antichissima città dei Volsci situata nella provincia di Roma. Fin dalla tenera età possiede, per doti innate, il senso delle proporzioni dedicandosi al disegno con un utilizzo dei colori a olio fin dall’età di sette anni. Dopo il Liceo Artistico, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Roma. Il richiamo alla pittura fu molto forte in Cinzia Pellin che decise di dedicarsi con il massimo impegno lasciando di conseguenza la scenografia. Quest’ultima però riecheggia nella sua Arte, perché i suoi quadri tendono ad avere la valenza di quinte teatrali sia per la dimensione, sia per l’impatto visivo totale.
Cinzia Pellin ritratto di Halle Berry, in lavorazione, giugno 2020
Cinzia Pellin con Alain Chivilò, Studio Visit, 25-6-2020